RICORRENZA INAUGURAZIONE PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO

RICORRENZA INAUGURAZIONE PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO

Pubblicato da Redazione Antenna 2 il giorno 12-09-2017   18:02:56
Glass Banne lungo

PESCASSEROLI - Era il 9 settembre 1922 quando, con una solenne cerimonia a Pescasseroli, veniva inaugurato ufficialmente il Parco Nazionale d’Abruzzo. Molte le personalità che furono presenti ad avviare la prima area protetta italiana, tra cui l’ingegner Erminio Sipari, deputato e artefice del Parco, e suo cugino Benedetto Croce. A distanza di 95 anni si è celebrata la ricorrenza, con un ricordo che unisce quel momento storico al recente riconoscimento Unesco ottenuto dall’ente Parco. La giornata, riferisce Vincenzo Vitale, dirigente nazionale dell'unione turismo e commercio della CNA, si è tenuta nella simbolica “capitale” Pescasseroli. Alle ore 16.00 i partecipanti si sono ritrovati con i saluti di benvenuto delle autorità. Dopo i saluti dell'assessore comunale Attilio Pistilli, ha preso la parola il presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo Antonio Carrara, che ha ricordato la lungimiranza di Sipari nell’ideare e promuovere il territorio sotto il profilo ambientale, ma ha anche ammesso come si devono ancora risolvere molti problemi, con un ruolo di gestione che non può prescindere dal coinvolgimento delle comunità locali. La sottolineatura musicale è stata affidata alla corale “Decima Sinfonia” di Pescasseroli ed alla banda dei Leoncini d’Abruzzo di Pescina. Successivamente, alle ore 17 si è aperto un convegno nel cinema “Ettore Scola” dal titolo “Le faggete vetuste del Parco nella lista del Patrimonio Mondiale Naturale Unesco”. I vari relatori hanno fatto un bilancio sull’ambiente di questa parte d’Abruzzo, in una ricorrenza che lancia il Parco vicino al secolo di vita e che esalta una tappa della sua storia. Lo scorso 7 luglio, infatti, l’ente ha ottenuto l’importante traguardo della nomina a Patrimonio dell’Unesco grazie alla presenza e alla conservazione in alcune zone dei faggi più antichi d’Europa.