IL SINDACO DE ANGELIS ESPRIME SODDISFAZIONE SULL'INIZIATIVA DI L FOUNDRY

IL SINDACO DE ANGELIS ESPRIME SODDISFAZIONE SULL'INIZIATIVA DI L FOUNDRY

Pubblicato da Redazione Antenna 2 il giorno 12-05-2018   18:27:10
Glass Banne lungo

Nell'apprendere la notizia riguardo la disponibiltà di L Foundry nell'accogliere studenti degli istituti superiori Galilei e Majorana che potranno svolgere un percorso formativo all'interno dell'azienda, del programma ministeriale di alternanza scuola lavoro, il sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis esprime soddisfazione.
Dopo l’incontro di solo qualche giorno fa dichiara De Angelis, con il management della multinazionale, arriva una buona notizia che sono certo rappresenta una boccata di ossigeno dopo le previsioni negative cui si era arrivati con la percezione di un calo della domanda da parte del cliente principale della LFoundry. La multinazionale ha fatto sapere anche che per quattro settimane non è previsto l’utilizzo delle ferie programmate per i dipendenti diretti e che si sta procedendo con la pianificazione di un graduale reinserimento dei lavoratori interinali. Come ho già precisato nei giorni scorsi, prosegue il primo cittadino di Avezzano, sono certo che il presidente Sergio Galbiati, che ho incontrato insieme al responsabile Risorse umane e Affari generali, Fabrizio Famà, abbia a cuore il destino non solo dei dipendenti diretti ma anche degli interinali che per lo più sono giovani. Tanto che, già in passato, insieme al resto della sua squadra, Galbiati ha dimostrato di avere l’intenzione di portare avanti la convinzione di voler investire sulla Marsica, nonostante le difficoltà incontrate sul territorio. Sono convinto che con il continuo e costruttivo dialogo con i sindacati e con il giusto supporto da parte della nostra amministrazione comunale, per quello che è possibile, LFoundry continuerà ad essere una solida realtà per Avezzano e in generale per la Marsica. L’obiettivo è quello del lavoro e non sono mai state negate delle difficoltà. La mia convinzione conclude De Angelis, è che anche questa sia una sfida che si può vincere.