GIORNATA MONDIALE CONTRO IL RAZZISMO

GIORNATA MONDIALE CONTRO IL RAZZISMO

Pubblicato da Redazione Antenna 2 il giorno 21-03-2018   17:44:31
Glass Banne lungo

AVEZZANO - L'inizio della primavera segna anche una data importante dal punto di vista della sensibilizzazione in quanto, proprio il 21 Marzo di ogni anno, si celebra la “giornata mondiale contro il razzismo” con l'obiettivo di promuovere, nella società, una attenta informazione e sensibilizzazione per una coscienza non discriminatoria verso persone che, troppo spesso, sono vittime di guerre e violenze. Tra le tante iniziative finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di razzismo e di intolleranza tra cittadini italiani e stranieri, abbiamo ritenuto opportuno evidenziare quella che ha attuato l'associazione Rindertimi di Avezzano. Due gli appuntamenti più significativi che si sono svolti in altrettanti istituti cittadini: il primo nella scuola primaria Collodi-Marini di via Pereto con i giovani in servizio civile volontario e al liceo artistico Vincenzo Bellisario. Proprio in questa scuola, nell'aula magna, gremita di studenti, si è parlato delle esperienze per il superamento dei pregiudizi etnico-razziali con la presenza, tra gli altri, degli studenti dell'alternanza scuola/lavoro nel centro di accoglienza straordinaria Rindertimi. A causa delle avverse condizioni meteorologiche, sono saltati gli appuntamenti programmati nel pomeriggio allo stadio dei Marsi con la partita di calcio tra avvocati del foro di Avezzano e gli ospiti stranieri richiedenti protezione internazionale e la degustazione di cibi interetnici, nella sala riunioni della parrocchia San Giovanni, preparati dalle famiglie di origine straniera residenti ad Avezzano. Sia nella scuola primaria Collodi Marini che nel Liceo Artistico, i temi al centro della giornata mondiale contro il razzismo sono stati illustrati, esaurientemente, dal responsabile dell'associazione Rindertimi Gino Milano con lo scopo principale di creare un vero senso civico e di cittadinanza a partire dalle nuove generazioni.