AFFIDAMENTO INCARICO PER PROGETTAZIONE NUOVO OSPEDALE DI AVEZZANO

AFFIDAMENTO INCARICO PER PROGETTAZIONE NUOVO OSPEDALE DI AVEZZANO

Pubblicato da Redazione Antenna 2 il giorno 09-04-2018   19:10:36
Glass Banne lungo

AVEZZANO - La bozza di gara, per l’affidamento dell’incarico di progettazione del nuovo ospedale di Avezzano, è già all’esame della Regione. Il concreto passo in avanti, nell’avvio delle procedure amministrative, è stato comunicato nel corso dell’incontro tra il sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, e il Manager della Asl, Rinaldo Tordera che si è svolto questa mattina al municipio. La sinergia tra i due enti, Asl e Comune, si è saldata al meglio all’interno del precedente atto di programmazione adottato dalla regione che ha dato il via all’iter. Un’azione tra le 3 istituzioni che ha dato subito impulso a un progetto che darà ad Avezzano un ospedale nuovo di zecca, moderno e al passo con le nuove esigenze, con importanti risvolti che andranno oltre il mero aspetto sanitario. Nel corso del confronto di oggi al Comune, alla presenza dei responsabili degli uffici tecnici della Asl, Francesco Dalla Montà e dell’amministrazione comunale, Francesco Di Stefano, sono stati messi a punto i vari passaggi amministrativi e burocratici. All’incontro erano presenti anche i membri della nuova giunta comunale che sono stati messi al corrente del lavoro fatto con la Asl. Durante il summit è intervenuto telefonicamente anche il nuovo vice sindaco Lino Cipolloni. Ora dovrà essere la Regione a valutare la proposta del bando di progettazione che, tramite l’indizione di una gara europea, porterà successivamente alla realizzazione del nuovo presidio di Avezzano. L’opera, che sarà ubicata nei pressi dell’attuale ospedale, costerà nel complesso 83 milioni di cui 48 a carico del privato e il resto finanziato dallo Stato, con una quota del 5% della Regione. L’obiettivo di Asl e Comune di Avezzano è molto ambizioso: dare il via ai cantieri nel giro di alcuni anni. Secondo i tecnici la fase più impegnativa, proprio per gli aspetti procedurali e amministrativi, è quella dell’iter amministrativo di avvio poiché i tempi effettivi di realizzazione del nuovo ospedale non supereranno i 24 mesi. “Grazie alla delibera dell’aprile del 2017, adottata dalla Regione”, dichiara il Manager della Asl, Tordera, “che ha pianificato la programmazione dei nuovi ospedali in Abruzzo, compreso quello di Avezzano, la Asl ha potuto lavorare con unità d’intenti col Comune di Avezzano e bruciare le prime tappe del complesso iter. Una struttura di fondamentale importanza non solo per Avezzano ma per un comprensorio come quello marsicano di 120mila abitanti”. Il sindaco di Avezzano, da parte sua, ha rimarcato l’impegno dell’amministrazione comunale e il lavoro portato avanti con la Asl: “Il nuovo ospedale”, ha detto De Angelis, “è stato considerato da subito tra le massime priorità ed urgenze di questa amministrazione anche perché l’attuale struttura non è più adeguata a un’utenza sempre più ampia che richiede servizi sempre più qualificati. Ecco perché abbiamo deciso di seguire con particolare attenzione l’iter burocratico e amministrativo che porterà a questa realizzazione cercando per quanto possibile di eliminare i tempi morti. Come confermato dall’ingegner Di Stefano tutto ciò che era nelle possibilità del Comune in tema di nuovo ospedale è stato fatto. Sono state messe in atto tutte le azioni possibili relative all’individuazione dei terreni e alla loro idoneità. Aggiustamenti si potranno offrire sulla viabilità e sulle aree parcheggio. Già a dicembre con il manager Tordera ci siamo dati delle scadenze e il tavolo operativo di oggi dimostra che si va avanti spediti. Ho appreso con soddisfazione”, ha concluso il sindaco, “che tra una decina di giorni inizieranno i lavori al pronto soccorso».